aldo_rossi_progetti_Piroscafo_mobile_vetrina_Molteni
28 GIUGNO 2017

I progetti di Aldo Rossi per Molteni&C

Primo architetto a vincere nel 1990 il premio Prizker, Aldo Rossi ha segnato profondamente la storia dell’architettura e del design, in Italia e nel mondo. Tra i progetti di Aldo Rossi per Molteni&C ci sono tre manifesti del progetto: Carteggio e Piroscafo tra i mobili contenitori e la sedia Teatro.

 

 

Non è un nome come tanti, quello di Aldo Rossi è un esempio concreto di eccellenza, con un percorso professionale iniziato al fianco di Gardella e Zanuso e costellato da successi internazionali.

 

È stato insegnante e direttore della Biennale di architettura di Venezia, ma è stato prima di tutto un progettista poliedrico, architetto e designer.

 

Nel catalogo Molteni&C sono presenti alcuni degli progetti di Aldo Rossi che raccontano nel modo più esaustivo possibile il suo approccio al Design, fatto di funzioni, tecnica progettuale e produttiva.

 

Carteggio è un mobile secretaire a cassetti in essenza, ideale per riorganizzare oggetti e giornate e per scoprire l’essenza del design di Aldo Rossi.

 

Piroscafo, disegnato da Aldo Rossi insieme a Luca Meda, ha tutte le caratteristiche dell’architettura declinate alla scala dell’arredo. Come una grande facciata dal ritmo regolare, questo raffinato magazzino domestico può essere una libreria, una vetrina o una madia.

 

La sedia Teatro, altro esempio di felice collaborazione con Luca Meda, ha tutte le caratteristiche della sedia classica, per forme e proporzioni, con uno studio accurato che ne garantisce il comfort. Tra i progetti di Aldo Rossi la sedia Teatro, disegnata nel 1983, è stata concepita per il teatro Carlo Felice di Genova, facile intuire il perché del nome. 

 

 

 

aldo_rossi_progetti_Carteggio_mobile_secretaire_Molteni
aldo_rossi_progetti_Piroscafo_mobile_vetrina_living_Molteni
aldo_rossi_progetti_Piroscafo_mobile_vetrina_Molteni
aldo_rossi_progetti_sedia_teatro_Molteni
aldo_rossi_progetti_sedia_teatro_nera_Molteni
TORNA ALLA HOME PAGE